come raccogliere i semi di cannabis

Come scegliere i semi di cannabis e #8211; Una guida per principianti

La scelta dei semi di cannabis perfetti può essere un compito scoraggiante al giorno d'oggi. Molti anni fa, c'erano solo una manciata di nomi di novità sul mercato, con varietà come Northern Lights o Skunk #1 che dominavano i tempi del grunge e del rock n 'roll. Ora è diventato uno dei prodotti più geneticamente modificati offerti e la varietà di varietà diverse disponibili li rende tra le collezioni più affascinanti e complicate per iniziare. Tuttavia, ci sono diversi modi per determinare la crema dal raccolto e questo articolo ha lo scopo di aiutarti a scegliere i semi di cannabis giusti.

1. Determinare il contenuto di THC del seme

L'elemento più ambito e cruciale in qualsiasi seme di cannabis, tetraidrocannabinolo o THC, è senza dubbio l'aspetto più noto della marijuana in quanto è quello che produce la sensazione "alta" psicoattiva. Agisce in modo simile alle sostanze chimiche dei cannabinoidi prodotte naturalmente dal corpo, che sono concentrate in alcune regioni del cervello associate a pensiero, memoria, piacere, coordinazione e percezione del tempo. Il THC funge da chiave che si adatta perfettamente ai recettori CB1 e CB2 nel cervello, sbloccando un senso di euforia che introduce un sentimento di avventura psicotropa. Oltre a scopi ricreativi, è anche dimostrato che aiuta le seguenti condizioni:

Dolore cronico

Nausea

Appetito

Asma

Glaucoma

Depressione

2. Determinare il conteggio complessivo della resa dei semi

Ogni coltivazione di qualità inizia con un buon seme e termina con la raccolta di raccolti enormi. Prima di ciò, tuttavia, è essenziale determinare il conteggio stimato della resa promessa dal grano, in quanto è un fattore vitale in qualsiasi giardino domestico o commerciale. Un aspetto chiave da considerare è la genetica della tensione dietro il seme in quanto avrà un impatto significativo sui risultati finali. Fortunatamente, ci sono vari ceppi con DNA ad alto rendimento. D'altra parte, se sei un principiante, dovresti anche tenere conto del tasso di germinazione dei semi che stai acquistando. Questo ti aiuterà a determinare se germoglierà il mazzo che hai acquistato di recente, il che è estremamente essenziale in quanto è il segno di una nuova vita per qualsiasi pianta di cannabis. In genere, le rese sono misurate in grammi per piede quadrato.

3. Conosci i ceppi

Le varietà sono generalmente divise in tre categorie: le varietà Indica sono definite dai suoi effetti rilassanti e soporiferi, le varietà Sativa sono il segno distintivo dell'energia e del pensiero creativo e sono anche la componente principale della marijuana, facendola contenere livelli più alti di THC. Finalmente ci sono ibridi, che sono due diverse varietà geneticamente incrociate per combinare il meglio dei due mondi. Alcune varietà popolari di marijuana per indica sono i giganti del settore Hindu Kush, Afghani e Kosher Kush, mentre la sativa mette in mostra nomi illustri come Haze, Kali Mist e Cannalope Haze. Ultimo ma non meno importante, i classici ibridi che non mancano mai di essere sugli scaffali più venduti nei dispensari sono White Widow, OG Kush e Pineapple Express, per citarne alcuni. quindi, prenditi del tempo quando raccogli i semi di cannabis e determina qual è la cosa più importante per te.

Se stai cercando di acquistare semi di cannabis, Semi della caffetteria è la tua migliore opzione. Mettiti in contatto con noi oggi per vedere come possiamo aiutarti.

We & #039; re Social - Diffondi l'amore